Federalberghi: «A Roma 15 Covid Hotel disponibili, utilizzati solamente la metà»

Federalberghi: «A Roma 15 Covid Hotel disponibili, utilizzati solamente la metà»
2 Minuti di Lettura
Venerdì 13 Novembre 2020, 14:43

«A Roma sui Covid Hotel possiamo dire di essere tranquilli: ne abbiamo messi a disposizione circa 15 e al momento ne vengono utilizzati 6-7. Ci siamo fermati con la ricerca vedendo che non c'era altra richiesta, altrimenti se ci chiedono altri 20 alberghi la disponibilità c'è, li troviamo subito anche con un maggior numero di camere». Così il presidente di Federalberghi Roma, Giuseppe Roscioli,  sulla situazione Covid Hotel nella Capitale.

Negozi, bar e centri commerciali: quali sono aperti? Zone arancioni e rosse, ecco la mappa

«Al momento - racconta Roscioli - nelle strutture utilizzate ci sono circa un migliaio di posti letto, e altrettanti ce ne sono nelle altre strutture che abbiamo messo a disposizione e che ancora non sono state utilizzate. Noi con i Covid Hotel siamo partiti già a marzo, firmando l'accordo con la Regione - sottolinea - e mettendo a disposizione 3 strutture, poi c'è stato un rallentamento nelle richieste intorno a giugno, per poi arrivare ad agosto-settembre quando con l'aumento dei contagi ci è stata chiesta nuovamente la disponibilità e noi l'abbiamo data». E ad oggi, rimarca Roscioli, «ad oggi a Roma, ma anche nel Lazio la disponibilità è certamente e ampiamente superiore alla domanda», conclude.

© RIPRODUZIONE RISERVATA