DONALD TRUMP

Amnesty contro Trump: all'ambasciata Usa a Londra vestiti da Statua della Libertà

Venerdì 28 Aprile 2017
5
Amnesty contro Trump: all'ambasciata Usa a Londra vestiti da Statua della Libertà

Contro Trump travestiti da Statua della Libertà. In occasione dei primi 100 giorni di mandato del presidente degli Stati Uniti, cento attivisti di Amnesty International hanno protestato vestiti in maniera tale da raffigurare il simbolo per eccellenza degli States e si sono presentati così davanti all'ambasciata americana a Londra. «È una vergogna che il presidente Trump si preoccupi così poco per i diritti umani», ha affermato Amnesty Uk. I manifestanti tenevano cartelloni con scritto accoglienza per i rifugiati e nessun divieto, nessun muro, riferendosi al divieto d'ingresso imposto da Trump ai cittadini di diversi Paesi a maggioranza musulmana e al suo progetto di erigere una barriera tra gli Stati Uniti e il Messico.

«Nel giro di appena 100 giorni, il presidente ha compiuto danni incalcolabili per la reputazione perfetta ma non troppo dei diritti umani negli Usa», ha dichiarato Kate Allen, direttore della sezione britannica di Amnesty prima della protesta. «Se la Statua della Libertà significa qualcosa - ha aggiunto - questo è per le persone sradicate dalla guerra e dall'intolleranza». Un altro attivista vestito come la Statua della Libertà ha protestato davanti al consolato statunitense in Irlanda del Nord, mentre una simile protesta è prevista per sabato presso il consolato statunitense in Scozia.

Ultimo aggiornamento: 29 Aprile, 16:03 © RIPRODUZIONE RISERVATA