Torino, picchiano e spezzano le braccia allo stalliere: hai chiamato le guardie e Striscia la notizia

Martedì 4 Aprile 2017
37
Torino, picchiano e spezzano le braccia allo stalliere: hai chiamato le guardie e Striscia la notizia

I due titolari di un maneggio di Caluso, comune del Canavese in provincia di Torino, sono stati arrestati stamattina dai Carabinieri per aver aggredito a bastonate lo stalliere-istruttore d'equitazione, colpevole, secondo loro, di aver denunciato presunti maltrattamenti sugli animali. I due, ora agli arresti domiciliari dopo due ordinanze emesse dal gip del Tribunale di Ivrea, sono accusati di lesioni gravi, sequestro di persona e tentata estorsione.

La vicenda nasce a seguito di un controllo nel maneggio effettuato lo scorso febbraio dalle guardie zoofile, a seguito della segnalazione di presunti maltrattamenti di animali. In quella circostanza, poiché uno dei due titolari del maneggio aveva manifestato segnali di forte agitazione a causa della presenza di una troupe televisiva di Striscia la notizia, le guardie zoofile avevano richiesto l'intervento a supporto dei carabinieri.

A distanza di tempo dal controllo, i due titolari, secondo l'accusa, avrebbero aggredito e picchiato con bastoni lo stalliere accusandolo di aver avvisato e richiesto l'intervento delle guardie zoofile. L'aggressione è durata alcune ore al termine della quale la vittima ha riportato la rottura delle braccia e ferite su varie parti del corpo. Gli arresti sono avvenuti in collaborazione il personale del Nucleo Investigativo di Polizia Ambientale e Forestale Carabinieri di Torino.

 

Ultimo aggiornamento: 5 Aprile, 15:37 © RIPRODUZIONE RISERVATA