Pordenone, la motosega gli sfugge e gli amputa le dita: ricoverato in codice rosso

Mercoledì 6 Dicembre 2017 di Paola Treppo
Taglia la legna con la motosega ma poi gli scappa dalle mani così un friulano residente a Valvasone Anzene (Pordenone) si taglia le dita e perde molto sangue. Il grave incidente domestico è accaduto questo pomeriggio, mercoledì 6 dicembre, dopo le 14, nelle pertinenze di una abitazione del paese della Destra Tagliamento. Vittima del brutto infortunio un uomo del posto che si era messo di buona lena a tagliare tronchi e rami da usare poi per il riscaldamento domestico. Poi ha perso il controllo della motosega che gli ha amputato le dita di una mano.

Tremendo il dolore e immediata la chiamata al 118 da parte delle persone che erano con lui in quel momento, sconvolte per averlo trovato in un lago di sangue. Il personale medico è giunto in codice rosso sul luogo dell'incidente con una autolettiga proveniente da San Vito al Tagliamento; l'equipe sanitaria ha stabilizzato il ferito e quindi lo ha portato all'ospedale di Pordenone.  Ultimo aggiornamento: 7 Dicembre, 08:32 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Fare il vento è un modo di dire per dire che non si paga al ristorante

di Mauro Evangelisti