Enna, rapina in villa: sequestrata la famiglia di un farmacista. Bottino, 30mila euro

Sabato 28 Ottobre 2017
8
Sequestro, rapina e terrore in villa. Nel mirino la famiglia di un farmacista, ieri sera a Catenanuova, nell'Ennese. Quattro banditi, approfittando della porta momentaneamente aperta dell'abitazione, sono entrati nell'abitazione, immobilizzando il proprietario sotto la minaccia di una pistola insieme alla moglie e alla figlia. Dopo aver legato i tre con fascette di plastica e nastro adesivo, e dopo avere messo a soqquadro la casa, i banditi si sono fatti consegnare denaro contante e gioielli.

Poi hanno costretto la ragazza ad accompagnare uno dei rapinatori in farmacia per prendere l'incasso della giornata. Con un malloppo di quasi 30 mila euro, i rapinatori si sono dati alla fuga a bordo di un'auto della famiglia Rizzo, ritrovata qualche ora dopo dai carabinieri. A chiamare il 112 sono state le stesse vittime che, a fatica, sono riuscite a liberarsi. Le indagini sono condotte dai carabinieri di Catenanuova ed Enna. 
Ultimo aggiornamento: 29 Ottobre, 17:40 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Zero pubblico, il Bioparco pensa ai fondi

di Marco Pasqua