Medici di famiglia, raccolta fondi per acquistare le mascherine: «Speriamo non ce le sequestrino»

Sabato 14 Marzo 2020
«Da domenica 15 marzo lanceremo una raccolta fondi per acquistare mascherine per i medici di base da Egitto, Cecoslovacchia e Turchia». A parlare  è il presidente della Federazione italiana medici di medicina generale Silvestro Scott.

«E speriamo - aggiunge - che non finisca come in Friuli, dove le mascherine ordinate dai medici sono state sequestrate alla frontiera per essere consegnate agli ospedali. Se dovesse avvenire io mi incateno davanti alla Protezione civile perché - si sfoga Scott - ci dicessero allora se dobbiamo morire o chiudere gli studi». «Noi - denuncia - stiamo combattendo sul territorio in assoluta assenza di strumenti, con pazienti che ci arrivano in studio con tosse e sintomi respiratori e non avendo come difenderci possiamo diventare noi stessi veicoli del coronavirus», ricorda il medico. «Abbiamo già avuto due morti, 10 ammalati e non dico quanti positivi al Covid 19», aggiunge il presidente Fimmg sottolineando che «tra l'altro abbiamo la classe di medici di base tra le più anziane». 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani