F35, la Difesa: «Il dossier da Conte, Salvini rispetti i ruoli»

Venerdì 15 Marzo 2019
​F35, la Difesa: «Il dossier da Conte, Salvini rispetti i ruoli»

Si infiamma il caso F35. «Il dossier è in mano al presidente Conte e si affronterà con la massima responsabilità». Così fonti della Difesa all'agenzia Ansa replicano al vicepremier e ministro dell'Interno Matteo Salvini che è tornato a Napoli a dire la sua sugli F35. «Preferiamo non commentare - aggiungono dalla Difesa - ma chiediamo rispetto dei ruoli e meno confusione».

L'Italia sale di quota, con il caccia Eurofighter i nanosatelliti li lancia l'Aeronautica

F-35, Ali e parte della fusoliera si costruiscono in Italia, a Cameri il superjet di quinta generazione

Sostenere che «francesi e tedeschi possono accelerare sul programma» come ha fatto il ministro dell'Interno, sostengono al ministero di Elisabetta Trenta, «è fuorviante, visto che finora né francesi né tedeschi hanno comprato un solo F35». I primi, sottolineano, «hanno la loro industrie e Berlino di recente, secondo notizie di stampa, per sostituire i suoi tornado sembrerebbe persino aver scelto di escludere dalla rosa dei finalisti i velivoli F-35».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

La generazione che snobba i motorini e pure i bolidi

di Raffaella Troili

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma