ACQUA ALTA VENEZIA

Elisabetta Spitz, chi è la supercommissaria del Mose

Giovedì 14 Novembre 2019
Elisabetta Spitz, chi è la supercommissaria del Mose

Elisabetta Spitz è stata indicata oggi dalla ministra delle Infrastrutture e dei Trasporti Paola De Micheli come nuova supercommissaria del Mose. Romana di radici austriache, architetta, esperta urbanista, approda al nuovo incarico con una solida conoscenza della macchina dello Stato ed esperienze dirette sul territorio veneziano.

Venezia allagata, il fantasma del Mose: costato 6 miliardi al palo da 5 anni

Elisabetta Spitz diventa segretaria generale del Consorzio Roma Capitale nel 1986; si occupa di Venezia già una prima volta dal 1992 al 1999 quando presiede il consorzio di progettazione della salvaguardia delle aree abitate della città veneta. Nel 1999 viene nominata dal ministro del Tesoro Vincenzo Visco nel comitato esperti per la riforma del Ministero delle Finanze; dal 2001 al 2008 è direttore dell'Agenzia del Demanio e nel 2009 torna ad occuparsi di Venezia come consulente dell'Autorità Portuale per la formulazione del Piano di gestione del Porto di Venezia e governance delle procedure. Dal 2013 al 2018 è stata amministratore delegato di Invimit, la società che si occupa di una parte del patrimonio immobiliare pubblico.
 

Ultimo aggiornamento: 15:13 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Sui bus e la metro di Roma le voci parlano strano: fermate “Gnogno” e “Megabyte 1”

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma