Maltempo, a Venezia le barriere del Mose alzate fino al pomeriggio per fermare l'acqua alta

Maltempo, a Venezia le barriere del Mose alzate fino al pomeriggio per fermare l'acqua alta
2 Minuti di Lettura
Sabato 5 Dicembre 2020, 07:35 - Ultimo aggiornamento: 07:43

Maltempo, a Venezia le barriere del Mose resteranno alzate fino al pomeriggio per fermare l'acqua alta. «È riuscito il primo sollevamento notturno di tutte le paratoie del Mose»: lo dice stamane Cinzia Zincone, Provveditore alle opere pubbliche del Triveneto, che ha seguito per tutta la notte le operazioni di sollevamento delle barriere mobili, grazie alle quali si sta bloccando l'acqua alta che sarebbe entrata in città.

Venezia, acceso l'albero di Natale con i giochi di luci dell'artista Plessi

Zona arancione e zona gialla, ecco cosa cambia per le regioni da domenica. Scarica il pdf

Condizioni meteo

«Le abbasseremo dopo pranzo - continua - per poi tenerci la possibilità di risollevarle intorno alle 21 se le condizioni meteo lo renderanno necessario».

«Punta di 135 cm»

Il Mose sollevato ieri sera alle 3 bocche di porto sta proteggendo Venezia da una forte acqua alta. Il livello di marea in laguna è fermo da ore a 75 centimetri, con il centro storico all'asciutto, ma senza le barriere del sistema idraulico - spiegano dal Centro maree - l'acqua si sarebbe spinta a +135. La punta massima in mare finora è stata di 127 centimetri, misurati alla diga del Lido. Ma con un vento di scirocco a 75 km orari, precisano gli esperti, l'acqua si sarebbe insaccata verso l'interno della laguna, superando ampiamente il metro e 30. Fenomeno impedito dal Mose.

Video

© RIPRODUZIONE RISERVATA