Cortina, sciatori in coda per fare lo skipass al Dolomiti Superski: internet in tilt e dati inseriti a mano

Caos informatico nei sistemi di Dolomiti Super Ski: turisti in coda per la registrazione dello skipass
1 Minuto di Lettura
Lunedì 27 Dicembre 2021, 12:16 - Ultimo aggiornamento: 28 Dicembre, 09:58

CORTINA (BELLUNO) - Turisti in coda per riuscire a fare lo skipass e godersi una giornata sulle piste, proprio nei giorni natalizi. Succede a Cortina, le file visibili nella foto sono quelle di fronte all'Ufficio Skipass in via Marconi 15. Tante le segnalazioni arrivate in redazione e le testimonianze degli sciatori che in questo periodo si sono ritrovati spesso in attesa all'esterno dello stabile nella speranza di riuscire a registrarsi. A quanto pare anche il sistema informatico del comprensorio non collabora perché tutto funzioni: gli uffici registrano un rallentamento della linea internet, fattore che ha ulteriormente aggravato i tempi di attesa.

Ma come funziona la registrazione per gli skipass a Cortina? Nome, cognome e data di nascita dello sciatore devono essere inseriti manualmente nel sistema, e già questo fa sì che l'operazione richieda tempo. Inoltre - dicono i tecnici del punto di Cortina - molti turisti desiderano ricevere spiegazioni su come comportarsi sulle piste e quali regole seguire alla luce delle normative Covid, e anche questo contribuirebbe ad inceppare lo scorrere della fila. A questo si aggiunge il fatto che nell'ufficio non si può entrare se non scaglionati. Risultato? Tutti in fila fuori, distanziati, e al freddo. Non esattamente il massimo per chi dovrebbe godersi una vacanza. Colpa anche del grande flusso di turisti nel periodo natalizio, dicono ancora dagli uffici: ma non era certo così imprevedibile che in tanti scegliessero la regina delle Dolomiti come meta di vacanza invernale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA