Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Dal bunker antiaereo al palco, dopo "Frozen" la piccola Amelia canta l'inno ucraino

Dal bunker antiaereo al palco, dopo "Frozen" la piccola Amelia canta l'inno ucraino
2 Minuti di Lettura
Lunedì 21 Marzo 2022, 17:08 - Ultimo aggiornamento: 17:10

Aveva cantato in un bunker antiaereo a Kieve la canzone  "Let it go", dal film di animazione Frozen. Amelia Anisovych, sette anni, è diventata, suo malgrado, una icona della resistenza ucraina alla guerra russa. Oggi Amelia, simbolo di speranza e resilienza, è tornata ad emozionare il mondo. In un video registrato a Varsavia, in Polonia, la bambina ucraina ha aperto un grande evento di beneficenza organizzato in Polonia per raccogliere fondi per l'Ucraina. La piccola con gli occhi lucidi ha eseguito l'inno nazionale del proprio Paese, facendo venire i brividi alla platea, illuminata dalle torce dei cellulari del pubblico. P

Per Amelia, l'evento di Varsavia è stato un doppio sogno realizzato: a invitarla a partecipare è stata infatti Tina Karol', la famosa cantante ucraina che ha rappresentato il Paese all'Eurovision Song Contest 2006 e che è anche l'idolo della bimba. Tina Karol' è stata infatti l'organizzatrice del concerto di beneficenza "Insieme con l'Ucraina" tenutosi ieri a Varsavia ed è stata lei a volere fortemente la piccola Amelia sul palco.

© RIPRODUZIONE RISERVATA