Roulotte a fuoco, muoiono otto migranti

Martedì 7 Gennaio 2020
1

«Un incendio scoppiato in un modulo di alloggiamento temporaneo (di fatto roulotte progettate espressamente per i cantieri edilizi) presso un complesso di serre situato nella regione di Mosca ha provocato la morte di otto persone, presumibilmente tutte originarie del Tagikistan. Lo riporta la Tass, che cita fonti del ministero delle Emergenze. Il numero esatto dei lavoratori migranti alloggiati nel complesso è «in corso di valutazione». 

LEGGI ANCHE....>

Secondo il ministero, l'incendio è avvenuto all'incirca alle 5 del mattino. «Quando è arrivata la prima unità antincendio, le cabine con struttura metallica erano in fiamme», ha detto la fonte del ministero. «E' possibile che l'incendio sia stato causato da un cortocircuito degli apparecchi di riscaldamento. Ma si stanno prendendo in considerazioni anche altre cause», ha detto la fonte. Il Comitato Investigativo per la regione di Mosca ha dichiarato che investigatori ed esperti forensi stanno esaminando la scena. «Si stanno stabilendo la fonte e le cause dell'incendio», ha detto il servizio stampa del Comitato, sottolineando che si sta decidendo se aprire un procedimento penale. I servizi di emergenza hanno affermato che i lavoratori migranti vivevano nei rimorchi e il numero esatto è in fase di valutazione. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Zero pubblico, il Bioparco pensa ai fondi

di Marco Pasqua