Bimba di 6 anni precipita dal quarto piano e atterra sulla neve: salva dopo un volo di 12 metri Il video

Lunedì 23 Novembre 2020 di Federica Macagnone
1

Quando tra qualche anno riguarderà quel video girato da una telecamera di sicurezza potrà solo confermare che qualcuno lassù le voleva bene: e gliene voleva così tanto da far sì che, dopo essere precipitata dal quarto piano del suo palazzo, la neve attutisse la sua caduta salvandole letteralmente la vita.

Albizzate, crolla cornicione: morti mamma e 2 figli, schiacciati da macerie sotto gli occhi del papà. Terzo bimbo salvo

Atessa, bambina di 5 anni precipita dal terrazzo per sei metri: mandibola fratturata

L’incidente, che ha visto come protagonista una bimba di 6 anni, è stato ripreso da una telecamera nella città russa di Tomsk. La piccola era sola nella casa in cui vive con la madre. Si è sporta dal balcone ed è precipitata per 12 metri. È atterrata a grande velocità in un punto in cui la neve, alta e non ghiacciata, le ha fatto da cuscino, permettendole di alzarsi in piedi e tornare sulle proprie gambe verso la porta d'ingresso di casa: la telecamera ha ripreso un piccolo scricciolo che si si muove nella neve con i calzini e il pigiamino mentre la temperatura quella notte aveva raggiunto i meno sei gradi.

 

Alcuni vicini che hanno assistito alla scena hanno chiamato un’ambulanza per permettere ai medici di accertare che la piccola stesse bene. La bambina è stata trasferita in ambulanza in ospedale dove ha trascorso una notte in terapia intensiva dopo che i dottori hanno confermato che aveva subìto un trauma cerebrale nell’impatto. «La bambina ha trascorso una notte in un reparto di terapia intensiva - si legge in un comunicato dell’ospedale - Non ha subìto alcuna frattura e il giorno dopo stava già meglio». Adesso potrebbero arrivare i guai per la madre ha lasciato la piccola da sola: potrebbe essere incriminata per negligenza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA