FEMMINICIDIO

Violenza sulle donne, così i bambini vedono l'amore: «Anche se ci lasceremo ti vorrò sempre bene»

Giovedì 28 Novembre 2019 di Raffaella Troili

La villa, un gioiellino fino a qualche anno fa, è precipitata come un po' tutte le aree verdi di Roma nel più completo abbandono. Ma fa piacere che sprazzi di vita ancora arrivino dall'interno di Villa Lazzaroni, all'Appio: in occasione della giornata mondiale contro la violenza sulle donne, infatti è stata installata una panchina rossa, proprio davanti alla scuola elementare che porta il nome della villa. Lungo le assi orizzontali si possono leggere pensieri sull'amore scritti dai ragazzi. Come: "L'amore non può abitare nelle gabbie", L'amore non è ridere di lei ma saper ridere con lei". E ancora: "L'amore è accogliere e saper custodire. Mai distruggere". Soprattutto: "Chi vuol possedere non sa amare", "L'amore vero è cura, empatia, rispetto reciproco".  

Catania, la figlia 15enne registra l'audio del padre mentre picchia la madre. E lo fa arrestare

Pensieri semplici, tra i più belli e toccanti c'è questo: "Anche se ci lasceremo ti vorrò sempre bene". 
Tutt'intorno giochi divelti, abbandono, degrado, fontane spente, manutenzione del verde assente, carcasse di rottami. Ma i bambini sanno andare oltre. Speriamo che quella panchina rossa, come tante posizionate in tutta Italia, sia il primo passo verso un cambio di marcia, per la villa e soprattutto per le coscienze.  
 

Ultimo aggiornamento: 12:42 © RIPRODUZIONE RISERVATA