Il re della Thailandia ripudia l'amante sposata a luglio: «Si atteggia a regina»

Martedì 22 Ottobre 2019
Il re della Thailandia ripudia l'amante sposata luglio

Il re thailandese ripudia l'amante che aveva sposato appena due mesi fa, nominandola «consorte reale» in una cerimonia a cui aveva partecipato anche la moglie. Maha Vajiralongkorn, conosciuto come Rama X, ha adesso spogliato Sineenat Wongvajirapakdi, 34 anni, ex infermiera militare e pilota di jet, di tutti i titoli e del suo rango «per «comportamento scorretto e slealtà nei confronti del monarca». L'amante e consorte reale è accusata di essersi atteggiata regina.

Il re della Thailandia sposa l'amante davanti alla moglie e diventa poligamo

Il re si era spostato due volte nel giro di pochi mesi, divenendo così poligamo. Lo scorso maggio con Suthida, 41 anni, conosciuta dal re quando era una hostess della Thai airways, che era stata nominata Generale a capo delle sue guardie del corpo prima del matrimonio e poi aveva ricevuto il titolo di Regina Suthida Vajiralongkorn Na Ayudhya. A distanza di appena 2 mesi, a fine luglio, il monarca aveva sposato anche Sineenat Wongvajirapakdi, una donna molto più giovane di lui, ex guardia del corpo del re. Era divenuta celebra la foto della cerimonia di fine luglio: l'amante si prostrata ai piedi del monarca 67enne che la purificava con acqua sacra sotto lo sguardo apparentemente impassibile della sua quarta moglie.

Nell'annuncio ufficiale si spiega che Sineenat Wongvajirapakdi, la consorte reale, ha avuto «comportamenti considerati irrispettosi». Sineenat era stata la prima a ricevere il titolo di Royal Noble Consort in quasi un secolo. É accusata di «resistenza contro il re e la regina» e di aver abusato del suo potere e di impartire ordini a nome del re. Rama X, si legge nella dichiarazione, aveva appreso che «non era grata al titolo che le era stato concesso, né si era comportata in modo appropriato in base al suo status». Così è stata spogliata di tutti i titoli.

Il re Vajiralongkorn è salito al trono dopo la morte di suo padre nel 2016. Ha avuto quattro mogli: la principessa Soamsawali dal 1977 al 1993; Yuvadhida Polpraserth dal 1994 al 1996; Srirasmi Suwadee tra il 2001 e il 2014; e la regina Suthida.  Nel 1996 ha denunciato la sua seconda moglie, fuggita negli Stati Uniti, e rinnegati quattro figli. Il monarca è sempre stato eccentrico, in Germania, dove trascorre molto tempo al Grand Hotel Sonnenbichl a Garmisch-Partenkirchen, è stato fotografato con una striminzita maglietta-top, i jeans e il corpo ricoperto di tatuaggi. Leggendaria la passione per il suo barboncino, Foo Foo: il re lo faceva partecipare a feste e ai ricevimenti, vestito in abito da sera, con tanto di guanti per le zampe. Foo Foo era adorato tanto che spuntò anche il video della sua festa di compleanno, con la moglie dell'epoca, un'ex cameriera, Srirasmi, in topless sul pavimento che gli cantava Happy Birtday e mangiava dalla stessa ciotola del cane. Quando il cane morì, re gli fece un funerale andato avanti per quattro giorni, con tanto di riti buddisti.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA