Manovra, stanziati 12 milioni di euro per contrastare la violenza sulle donne

Mercoledì 11 Dicembre 2019
Manovra, stanziati 12 milioni di euro per contrastare la violenza sulle donne
Dodici milioni contro la violenza sulle donne: sono stati stanziati dall'emendamento alla manovra approvato dalla commissione Bilancio del Senato. Si tratta di quattro milioni di euro in più per ogni anno dal 2020 al 2022 per il piano straordinario contro la violenza sessuale e di genere. «Un segnale molto importante, che si somma ad altre misure come l'estensione del risarcimento anche allo sfregio del volto e alla maggiore protezione degli orfani di femminicidio», dichiara la presidente della commissione Femminicidio Valeria Valente, prima firmataria dell’emendamento.

Centri antiviolenza, Bonetti firma il decreto per sbloccare 30 milioni

«Lo stanziamento di 12 milioni di euro in tre anni per il contrasto alla violenza sulle donne sia un'importante notizia per i Centri antiviolenza. Non possiamo che essere grate alla senatrice Valeria Valente, prima firmataria dell'emendamento
», afferma Elisa Ercoli, presidente di Differenza Donna Ong. «Ad oggi i dati ci dicono che l'Italia spende solo 0,76 euro per ogni vittima e che siamo ben lontani dalla misura, prevista nella Convenzione di Istanbul, di avere un Centro Antiviolenza ogni 10.000. Credo che questo stanziamento possa, non solo dare ossigeno ai tanti centri in difficoltà che offrono un concreto aiuto alle donne, ma anche sbloccare una situazione da troppo tempo stagnante».

Violenza donne, Conte: «Sbloccheremo a breve i fondi per gli orfani dei femminicidi»


Una buona notizia, commenta Antonella Veltri, presidente di D.i.Re, Donne in rete contro la violenza, «ma ci auguriamo che siano destinati ai centri che rispondono alla definizione prevista dalla Convenzione di Istanbul, perché non basta aumentare i finanziamenti se non si verifica come e quando sono erogati, con che modalità le regioni li distribuiscono e che indicazioni arrivano dal Dipartimento Pari opportunità alle regioni». 
Ultimo aggiornamento: 21:30 © RIPRODUZIONE RISERVATA