CORONAVIRUS

Coronavirus, due morti in un giorno. E' il dato più basso dall'inizio dell'emergenza. Nelle Marche 960 vittime/ I contagiati nelle regioni in tempo reale

Sabato 9 Maggio 2020
Coronavirus, due morti in un giorno. E' il dato più basso dall'inizio dell'emergenza. Nelle Marche 960 vittime

ANCONA - Allarme Coronavirus, sono 2 i morti segnalati oggi, sabato 9 maggio, nelle Marche dal Gores. Si tratta di due donne, una di Corridonia (Mc) e l'altra di San Costanzo (Pu). Impossibile, ovviamente, esultare, ma si tratta comunque di un dato basso, che non era a questi livelli da più di due mesi, durante i primi giorni dell'emergenza. Il totale dall'inizio dell'emergenza nella nostra regione sale a 958 vittime.

LEGGI ANCHE: Ceriscioli, modello tedesco. «Per le Marche 200 milioni. Zero burocrazia e un Iban»

Dall'inizio dell'emergenza nelle Marche sono deceduti 576 uomini e 384 donne, con un'età media di 80,4 anni; il 94,8% di loro aveva patologie pregresse. La provincia di Pesaro è la più colpita con 508 vittime (+1), seguita da Ancona con 212 (-), Macerata con 153 (+1), Fermo con 66 (-) e Ascoli con 13 (-). Sono 8 (-) le vittime provenienti da fuori regione.

I CONTAGIATI NELLE REGIONI IN TEMPO REALE

 


LEGGI ANCHE: Per bar e ristoranti il protocollo è servito. Ecco come. Nodo riapertura: il 18? La Regione accelera. Il rebus: termoscanner ai dipendenti

OGGI 23 TAMPONI POSITIVI NELLE MARCHE
Sono stati 23 i nuovi positivi oggi nelle Marche. E' ancora la provincia di Pesaro e Urbino quella con più tamponi positivi ed il maggior incremento giornaliero con 2.650 casi (+11 rispetto a ieri), seguita da Ancona con 1.830 (+4), Macerata con 1.056 (+5), Fermo con 455 (+1), Ascoli con 287 (-). Sono 215 (+2) i casi provenineti da fuori regione.

Ultimo aggiornamento: 10 Maggio, 18:25 © RIPRODUZIONE RISERVATA