Si accascia e muore sotto gli occhi dei passanti: tragedia in centro a Latina

Si accascia e muore sotto gli occhi dei passanti: tragedia in centro a Latina
2 Minuti di Lettura

La morte che non ti aspetti, quella che ti coglie all'improvviso, quella che ha portato via all'affetto della sua famiglia una signora questa mattina in pieno centro a Latina. Mancavano pochi minuti alle 10 quando in via Armellini, sotto i portici a pochi passi dalla chiesa Santa Maria Goretti, una signora stava camminando e all'improvviso si è sentita male, si è accasciata ed è caduta a terra. A pochi passi da lei altre persone che si sono subito fermate ed hanno chiamato i soccorsi, due ragazzi le hanno tolto la mascherina, le dicevano: «Non si preoccupi, ora arriva l'ambulanza, non si preoccupi». Pochi minuti ed è arrivata l'ambulanza del 118, poi l'auto con il rianimatore, ma per la signora non c'è stato nulla da fare. Dopo quasi un'ora di manovre per rianimarla il personale sanitario si è arreso alla morte della paziente.

«Era sola - dicono due signore che hanno assistito ai soccorsi - ma il personale delle ambulanze l'ha trattata come una mamma, hanno fatto di tutto, non si volevano arrendere, le accarezzavano sempre la testa, la confortavano, vanno elogiati per come lavorano. Mi dispiace tanto per la signora, abbiamo sperato tanto che ce la facesse, invece...».

In tanti non si sono mossi nella speranza di vederla trasportare in ospedale, decine di persone hanno sperato fino all'ultimo pur non conoscendola, tutti cercavano di capire chi fosse per avvertire i familiari, per farle avere il conforto di una persona cara. Purtroppo quando è arrivato il marito per la signora, che aveva 84 anni, non c'era più nulla fare. Solo il dolore e lo strazio dell'uomo, il compagno di tutta una vita, e del loro figlio.

Mercoledì 12 Maggio 2021, 12:35 - Ultimo aggiornamento: 17:52
© RIPRODUZIONE RISERVATA