FONDI

Cellulare alla guida, strage di multe a Fondi agli automobilisti indisciplinati

Venerdì 30 Novembre 2018 di Barbara Savodini
Per dimostrare che il controllo effettuato lo scorso giovedì non era una tantum, che la sicurezza stradale è effettivamente una priorità ma anche per dare una lezione agli irriducibili dello smartphone: per tutti questi motivi gli agenti della Municipale di Fondi sono tornati in azione. E il secondo blitz mirato contro chi guida con il telefonino è stata più spietata della prima.

Questa volta, per disorientare chi era già stato preso una volta oppure teneva d'occhio la moto da enduro modello Tuareg che ha agito lo scorso giovedì, gli agenti sono entrati in azione con uno scooter privato.

A seguire il motociclo con in sella due uomini in borghese, l'auto con i colori istituzionali pronta ad entrare in azione subito dopo aver ricevuto l'ok dai due “falchi” in avanscoperta. Se lo scorso giovedì le contravvenzioni elevate sono state 10, questa volta in poche ore gli agenti coordinati dal comandante Giuseppe Acquaro ne hanno contate ben 14. Per tutti è scattata la multa da 161 euro e la sottrazione di 5 punti dalla patente. © RIPRODUZIONE RISERVATA