FONDI

Guida con il telefonino: a Fondi entrano in azione gli agenti motociclisti in borghese

Venerdì 23 Novembre 2018 di Barbara Savodini
 In due, in borghese e in sella ad una moto da enduro hanno trascorso l'intera giornata ad affiancare le auto per poi sbirciare all'interno del finestrino. Lo scopo? Combattere ad armi pari la guerra contro chi guida usando lo smartphone. 

È l'ultimo servizio disposto dal Comando della Municipale di Fondi per prevenire tamponamenti, incidenti e investimenti il cui numero negli ultimi tempi è cresciuto in maniera considerevole. Il bilancio al termine di un solo giorno di attività? Una vera e propria strage di automobilisti indisciplinati. 
A poca distanza segue infatti una volante che, una volta accertata l'infrazione da parte dei centauri, entra in azione per completare la contestazione

Ben 10 le contravvenzioni elevate ieri, ognuna delle quali è stata accompagnata da 161 euro di multa e dalla sottrazione di cinque punti dalla patente. Un servizio, quello messo in campo dai centauri della Municipale di via Occorsio, molto sentito in città e destinato a ripetersi nei prossimi giorni con l'obiettivo di rendere le strade più sicure.

«Se entro i due anni le stesse persone saranno pizzicate nuovamente al volante con lo smartphone in mano – spiega il comandante della Municipale di Fondi Giuseppe Acquaro - scatterà la sospensione della patente». © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Che cosa fa litigare i negozianti e i padroni dei cani

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma