Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

All'Open di Atene bronzo del terracinese Simone Crescenzi;
il coach latinense Lo Pinto al Grand Prix di Manchester

Il terracinese Simone Crescenzi bronzo all'Open G1 di Atene
di Andrea Gionti
1 Minuto di Lettura
Sabato 20 Ottobre 2018, 10:44
Doppia e prestigiosa notizia per il taekwondo pontino. La prima porta la firma del talento di Terracina e della Nazionale Simone Crescenzi che oggi pomeriggio all’Open G1 internazionale di Atene ha conquistato la medaglia di bronzo nella categoria -63kg mancando l’assalto per la finalissima soltanto di un punto (10-9). Un altro podio per il pluricampione italiano cresciuto al Taekwondo Terracina ’84 con il maestro Andrea Di Girolamo e ora in forza al Cs Esercito. La seconda riguarda il coach di Latina Giovanni Lo Pinto, maestro dell’AS Taekwondo16 del capoluogo, impegnato nel week-end in Inghilterra a Manchester nell’ultimo Grand Prix dell’anno: in gara gli azzurri Dell’Aquila, Giacomini e Botta. Lo Pinto sta sostituendo il direttore tecnico Claudio Nolano, di ritorno dalle Olimpiadi giovanili di Buenos Aires dove l’Italia ha conquistato due bronzi con Gabriele Caulo e Assunta Cennamo. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA