Entrano nel fast food a Milano per rubare uno zaino, arrestati due nordafricani

Mercoledì 15 Gennaio 2020
4
Gli agenti della Mobile li hanno notati mentre osservavano i clienti del fast food dalle vetrine all'esterno del locale. Questa la dinamica: entrano in un fast food di corso Vittorio Emanuele a Milano, si avvicinano a un 43enne che pranza e gli rubano lo zaino appoggiato per terra. Per questo due giovani nordafricani, a detta loro minorenni, nati in Francia e in Libia, senza fissa dimora e irregolari sul territorio, sono stati arrestati lunedì pomeriggio per furto in concorso. Durante il servizio di prevenzione e repressione dei reati «predatori». I due giovani poi sono entrati, posizionandosi nelle vicinanze di alcuni tavoli occupati. Poco dopo, avendo notato uno zaino a terra accanto alla sedia dove un uomo stava pranzando, si sono avvicinati e, dopo essersi accertati che nessuno li stesse osservando, si sono posizionati uno a fare da palo coprendo l'altro che, dopo essersi abbassato, ha afferrato lo zaino traendolo a sè, se lo è riposto sulla schiena e, insieme al complice, si è diretto verso l'uscita dove entrambi sono stati fermati dai poliziotti. Ultimo aggiornamento: 15:07 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Divisioni a due cifre: ricordate? Incubo per studenti (e genitori)

di Veronica Cursi

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma