Milano, batte la testa sul muletto: morto un operaio di 18 anni. Dramma sul lavoro nella notte

Giovedì 1 Novembre 2018
Batte la testa sul muletto, morto un operaio di 18 anni. Dramma sul lavoro nella notte

Dramma sul lavoro la scorsa notte a Milano, dove un giovanissimo operaio di appena 18 anni è morto mentre stava lavorando assieme ad alcuni colleghi per l'installazione della fibra ottica nel parcheggio sotterraneo del centro commerciale di Piazzale Portello.
 

 

La vittima dell'incidente è un ragazzo residente in provincia di Varese: poco dopo le 4 di questa mattina, mentre era a bordo di un muletto guidato da un collega, il giovane ha battuto la testa contro un'architrave ed è finito a terra privo di conoscenza. Alcuni colleghi hanno provato a rianimarlo, senza riuscirvi. Così hanno chiamato i soccorsi. Sul posto, oltre alla polizia, è intervenuto il personale del 118 che non ha potuto fare altro che constatarne la morte. 

Ultimo aggiornamento: 12:56 © RIPRODUZIONE RISERVATA