Spezia, crolla il ponte levatoio di una darsena. Nessun ferito

Spezia, crolla il ponte levatoio di una darsena. Nessun ferito
2 Minuti di Lettura

Crolla un altro ponte in Liguria. A cedere questa mattina è stato il ponte levatoio di una darsena a Spezia durante una manovra di chiusura. Il crollo della struttura non ha causato feriti ma ha bloccato il traffico. Sono in corso gli accertamenti sulle cause. Il ponte mobile, che si trova nella zona dei cantieri nautici e navali e che permette l'uscita o l'ingresso di imbarcazioni dalla darsena, era stato inaugurato nel 2010 dall'Autorità Portuale e rappresentava un passaggio importante nella riqualificazione della zona.
 

Lungo 21 metri, con un'antenna alta 14 che ricorda l'albero di una barca a vela, largo 12 metri, permette l'apertura per il passaggio delle barche a vela in un paio di minuti. L'opera ha permesso di garantire un passaggio diretto alla zona dei cantieri dalla città, sulla strada che poi prosegue fino a Lerici. Il progetto rientrava nella realizzazione della darsena di Pagliari, costata complessivamente oltre 9 milioni di euro. Il traffico, da Spezia e da Lerici, è stato convogliato nelle vie limitrofe.

 
Federlogistica: Diga foranea di Genova formidabile occasione di ripartenza

 

«Attendiamo le verifiche e le indagini che ci dovranno dire cosa non ha funzionato nel meccanismo che garantiva mobilità al ponte», fa sapere il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti, che poi aggiunge «da questa mattina sono in contatto con il sindaco di Spezia Peracchini, l’assessore regionale alla protezione civile Giampedrone che si trova in città per avere ulteriori notizie e il presidente del porto Sommariva».
 

Video

Mercoledì 12 Maggio 2021, 11:43 - Ultimo aggiornamento: 11:46
© RIPRODUZIONE RISERVATA