Alghero, multato perché lascia il finestrino aperto: «Istigazione al furto»

Venerdì 28 Giugno 2019
5
Alghero, multato perché lascia il finestrino aperto: «Istigazione al furto»

Multato per aver lasciato il finestrino aperto, in questi giorni di caldo e afa. Brutta sorpresa per un turista italiano che due giorni fa ad Alghero si è trovato sul parabrezza una sanzione da 41 euro per «istigazione al furto». A fargli la multa un agente della polizia locale. L'accusa è di non aver osservato tutte le precauzioni necessarie a evitare che qualcuno cadesse nella tentazione di rubare quel che c'era all'interno dell'abitacolo - un Suv Mercedes regolarmente parcheggiato a due passi dal centro storico -, se non addirittura di portarsi via la macchina. Il turista, in vacanza con la compagna e un grosso cane, quando ha letto la motivazione della multa non voleva credere ai suoi occhi ed è andato in giro per le attività commerciali del circondario per chiedere conforto e capire se avesse letto bene.

L'articolo 158 del Codice della strada dice che «durante la sosta e la fermata il conducente deve adottare le opportune cautele atte a evitare incidenti e impedire l'uso del veicolo senza il suo consenso». Per evitare un uso dell'auto contrario alla legge, ricade sul conducente l'onere di porre in essere tutte le accortezze necessarie a impedirlo, e se non lo fa è considerato responsabile di «induzione a commettere reato». Esattamente quanto successo in via Kennedy, ad Alghero, al turista che probabilmente si era semplicemente dimenticato di chiudere il vetro lato passeggero. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA