Aeroporti di Puglia, nuovo volo easyJet Brindisi-Bristol dal 3 luglio

Mercoledì 17 Aprile 2019
(Teleborsa) - Brindisi-Bristol è l'ottavo collegamento diretto di easyJet dal secondo scalo aereo della Puglia. La low cost britannica volerà da e per la Gran Bretagna dal 3 luglio al 29 settembre con due collegamenti settimanali, il mercoledì e la domenica, operati da Airbus A320. Lo ha annunciato "Aeroporti di Puglia", la società che gestisce gli scali aerei di Bari, Brindisi, Foggia e Grottaglie (TA).

Saranno oltre 440.000 i posti da/per Brindisi messi in vendita da easyJet nel 2019,che rappresentano il 10%, in più rispetto al 2018. Un incremento dell'offerta che conferma la centralità della Puglia nella strategia di investimento di easyJet. Ai collegamenti nazionali con Milano Malpensa e Venezia e a quelli internazionali confermati con Parigi Orly, Berlino Tegel, Basilea, Ginevra e Londra Gatwick, si aggiunge così il volo per Bristol.

"Siamo particolarmente contenti di annunciare il nuovo volo da Brindisi per Bristol che consolida i rapporti con il vettore inglese e con il Regno Unito – ha dichiarato Tiziano Onesti, Presidente di Aeroporti di Puglia - e dopo le nuove rotte per Manchester e Nantes, che da questa estate completano la ricca offerta di collegamenti da Bari e Brindisi, il volo per Bristol rappresenta un chiaro segnale dell'attenzione di easyJet alle potenzialità della rete aeroportuale pugliese e di tutta l'area sud est del Paese. Ancora una volta Aeroporti di Puglia, dimostra di essere in grado di fidelizzare vettori di primissimo piano. Il Regno Unito è un mercato di grande interesse per l'industria turistica pugliese: il terzo in ordine di importanza, per arrivi e presenze".

"L'apertura del nuovo volo Brindisi-Bristol, è la conferma del grande potenziale del territorio salentino e di una domanda in crescita costante – ha commentato Lorenzo Lagorio, Country Manager easyJet Italia - in quanto in 11 anni di operazioni abbiamo trasportato, da e per Brindisi, oltre 2 milioni di passeggeri. Un forte segnale che ci spinge a continuare a investire sullo scalo pugliese del Salento. Mettiamo dunque a disposizione collegamenti durante tutto l'anno per offrire a chi vive nel Sud della Puglia la possibilità di raggiungere velocemente e con tariffe convenienti il resto dell'Europa".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Termini, la brutta cartolina della fila chilometrica per i taxi

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma