San Donato, casi Covid in salita: chiuse le scuole. Il sindaco: «Visti i numeri, meglio evitare contatti»

San Donato, casi Covid in salita: chiuse le scuole. Il sindaco: «Visti i numeri, meglio evitare contatti»
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 8 Dicembre 2021, 15:55 - Ultimo aggiornamento: 16:07

«Con questi numeri è meglio evitare contatti». Lo ha scritto il sindaco di San Donato Val di Comino, Enrico Pittiglio, all'indomani dell'ordinanza di chiusura delle scuole del paese per Covid fino al 22 dicembre. Un provvedimento adottato in via cautelativa dal momento che nel plesso scolastico, che ospita alunni dell'infanzia, della primaria e delle medie, i casi di positività al virus in pochi giorni sono saliti a 7. In paese, invece, il numero complessivo ha raggiunto quota 12.

«La scelta della chiusura precauzionale della scuola è dettata da questo - ha aggiunto il sindaco -. E' importante continuare a rispettare le regole: distanziamento, mascherine e vaccinazioni. Conoscendo la professionalità degli operatori scolastici non credo che la scuola sia veicolo di trasmissione, ma con questi numeri è meglio evitare contatti».

Con l'ordinanza emessa il 7 dicembre, dunque, è stata disposta la sospensione dell'attività didattica in presenza nell'edificio scolastico situato in pieno centro. Tra le motivazioni riportate nel documento a firma del sindaco c'è anche quella che fa riferimento all'”andamento crescente della curva dei contagi nel territorio di San Donato”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA