Biennale, il presidente Cicutto: «Danza, Teatro e Musica in dialogo con le altre Mostre»

Un lungo programma che si svolgerà senza soluzioni di continuità con un'offerta che si presenterà «compatta come l'immagine della Biennale che vogliamo dare nei prossimi anni. Non sarà un Biennale che vive delle proprie mostre, e soprattutto non saranno mostre che avranno un inizio e una fine. Ma ognuna di loro sarà la componente di un dibattito e di un dialogo più largo».

Roberto Cicutto, presidente della Biennale di Venezia, presenta i programmi 2020 della Biennale Teatro (dal 14 al 25 settembre), della Biennale Musica (dal 25 settembre al 4 ottobre), della Biennale Danza (dal 13 al 25 ottobre) e i relativi Biennale College.

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani