Roma e Latina, nelle province delle due città controlli Enel con l'elicottero per rafforzare le linee aeree. Foto Luciano Sciurba

Dal 3 al 9 giugno  E-Distribuzione del gruppo Enel, effettuerà controlli lungo 670 Km di cavi aerei di media tensione nelle province di Roma e Latina . Al via i controlli dall’alto delle linee di media tensione per un servizio elettrico sempre più efficiente che andrà a migliorrare la qualità del servizio, per evitare soprattutto distacchi di corrente elettrica, quando piove, fa temporali e tira vento forte. Così la società del Gruppo Enel che gestisce la rete elettrica di media e bassa tensione, sta effettuando un vero e proprio check-up aereo per monitorarne con un elicottero specializzato lo stato di salute di tutti questi di cavi aerei di media tensione e di centinaia di sezionatori di manovra. Complessivamente, si tratta di una rete elettrica che alimenta 707 cabine di trasformazione, 383 posti di trasformazione a palo che forniscono energia a 77.613 clienti di bassa tensione e a 141 clienti di media tensione. Le verifiche si concentreranno sui territori della provincia dei comuni di  Roma e Latina, dove già si stanno cambiando da alcuni mesi anche tutti i vecchi contatori, per metterne di più efficienti e di ultima generazione .  Durante questi controlli dall'alto non ci saranno distacchi di corrente e nessun disservizio, dopo una settimana di osservazione aerea si passerà alle fasi operative previ avvertimenti anticipati agli utenti . Si controllerà anche lo stato di pali, piante e alberi vicino alle linee alte in modo da intervenire in caso di qualche pericolo o possibili ripercussioni sulla linea .  Foto Luciano Sciurba

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani