Indonesia, oltre 100 morti per inondazioni e frane: decine i dispersi

foto

Sono oltre 100 le persone morte in Indonesia a causa delle inondazioni e frane improvvise che hanno colpito la zona di Flores e il vicino Timor orientale, piccola repubblica del sud-est asiatico. Le piogge torrenziali cadute a partire da sabato hanno fatto straripare i corsi d’acqua e le conseguenti ondate di fango hanno provocato la distruzione di case, ponti e infrastrutture. Centinaia di persone sono sfollate e più di 40 risultano ancora disperse. 55 i corpi estratti nelle ultime ore dal fango e molti non sono ancora stati trovati.

Il presidente indonesiano Joko Widodo ha ordinato di mettere in atto i piani di gestione delle emergenze per fornire assistenza sanitaria e logistica di base e per avviare la riparazione delle principali infrastrutture. Il portavoce dell’Agenzia indonesiana per la gestione delle emergenze, Raditya Djati, ha detto alla televisione locale Metro TV che i detriti che si stanno accumulando nelle strade stanno ostacolando le ricerche da parte delle squadre di soccorso.

In un comunicato citato da Reuters, il vice primo ministro di Timor Est, José Reis, ha detto che questo è stato il peggiore evento degli ultimi 40 anni per il Paese.


ALTRE FOTOGALLERY DELLA CATEGORIA