Messina, esplode fabbrica fuochi d'artificio: morta una donna ma si temono altre vittime

Nella fabbrica di fuochi d'artificio di Vito Costa e dei figli in contrada Cavalieri a Barcellona Pozzo di Gotto, in provincia di Messina, è morta Venera Mazzeo, 71 anni, la moglie del titolare. Ma il bilancio delle vittime potrebbe aumentare perchè nella fabbrica si trovavano diverse persone, per ora disperse. Nella zona si è sentito un boato e subito dopo uno più forte che si sono uditi fino a Milazzo e che hanno causato panico. Dalle prime notizie ci sarebbero almeno quattro feriti gravi con parti del corpo ustionate.

LE VOCI DEL MESSAGGERO

«Eeeee Macarena!»: la foto che mostra quanto è complicato vivere a Roma

di Pietro Piovani