Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Omicron, in Francia da oggi via Green pass e mascherine al chiuso: tutte le novità

Le mascherine non saranno più obbligatorie in scuole, cinema, teatri, ristoranti, negozi e supermercati

Covid, in Francia da oggi via le mascherine al chiuso
2 Minuti di Lettura
Lunedì 14 Marzo 2022, 09:38 - Ultimo aggiornamento: 10:19

Addio a mascherine e green pass in scuole, cinema, teatri, ristoranti, negozi, supermercati. Dopo due anni di Covid, in Francia dal 14 marzo non è più obbligatorio indossare la mascherina al chiuso nè chiedere il pass vaccinal (super green pass) mentre l'obbligo all'aperto era caduto già a inizio febbraio. Nonostante la lieve ripresa dei contagi si prosegue dunque con la "normalizzazione" e la progressiva caduta delle costrizioni sanitarie, anche se restano gli appelli alla prudenza, soprattutto per i più fragili e le fasce di età più avanzata.

Mascherina ancora obbligatoria in trasporti pubblici e osepdali

Ci sono però alcune eccezioni: la mascherina resta obbligatoria sui trasporti pubblici e negli ospedali. Inoltre i datori di lavoro in cinema teatri ristoranti e supermercati possono decidere di imporla ai dipendenti. Anche il ministero dell'Educazione raccomanda la mascherina ai «casi contatto, all'interno, fino a 7 giorni dopo la dichiarazione del caso» originario.

Negli ultimi giorni, il numero di casi positivi in Francia ha fatto registrare una ripresa. La media degli ultimi sette giorni è stata di 65.250 casi, contro 50.646 una settimana fa. Nessun effetto, per il momento, sui servizi di rianimazione negli ospedali. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA