Tesoro, asta CTZ e BTP conferma buona domanda per titoli italiani

Martedì 28 Maggio 2019
(Teleborsa) - Il Tesoro ha collocato oggi 2,5 miliardi di CTZ e 1,25 miliardi di BTP a 5 e 10 anni, che vanno a chiudere la tornata di fine mese e costituiscono il primo test post elezioni europee.

Collocati CTZ scadenza giugno 2021 ad un rendimento dello 0,818%, in aumento dello 0,121% rispetto al precedente. L'importo richiesto è stato superiore ai 3,6 miliardi, a conferma che la domanda resta piuttosto buona nonostante la crescita dello Spread ed il rischio di una multa da Bruxelles.

Collocati anche BTP quinquennali indicizzati allo 0,10% per 633,2 milioni, ad un rendimento lordo dell'1,10%, e BTP decennali indicizzati all'1,30% per 616,8 milioni, ad un rendimento dell'1,87%.
  Ultimo aggiornamento: 17:27 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

La Roma di Max Pezzali: questa città è difficile, ma ci vivrei

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma