Mascherine, arriva quella chirurgica
a marchio Coop al prezzo di 50 cents

Giovedì 21 Maggio 2020
Un supermercato
Così come le compresse d'aspirina ora arriva anche la mascherina Coop. Sono in vendita nei supermercati della catena distributiva mascherine chirurgiche monouso contenute in apposite bustine con il marchio Coop: tre strati, certificate CE al prezzo finale per i soci e consumatori di 0,50 ciascuna. Le confezioni contengono 10 mascherine (del tipo dispositivo medico classe 1 tipo 2 con un indice di filtrazione superiore al 98%) di forma forma classica e di facile vestibilità.

L'iniziativa della Coop segue il dono di 4,5 milioni di mascherine effettuato nelle scorse settimane alla Protezione Civile. Il canale di approvvigionamento è lo stesso attivato fin dall’inizio del lockdown grazie alla presenza a Hong Kong della filiale Coop Far East. La catena della grande distribuzione fa sapere di avvalersi di un produttore cinese qualificato che ha investito sui macchinari di produzione e controllo necessari per adeguarsi agli standard richiesti per un prodotto a marchio. “Con l’arrivo a scaffale delle nostre mascherine a marchio completiamo un’offerta sempre più necessaria anche nella Fase 2 che stiamo vivendo –spiega Marco Pedroni Presidente Coop Italia - Negli ultimi 2 mesi in piena pandemia le vendite nella nostra rete di questo presidio medico sono schizzate a +1160% rispetto allo stesso periodo di un anno fa e non accennano a diminuire tanto che il vero problema è mantenere la continuità degli approvvigionamenti. Noi ci stiamo impegnando a farlo e la scelta di investire su questo specifico prodotto facendolo diventare a marchio Coop è una dimostrazione di impegno e una ulteriore garanzia che vogliamo dare ai nostri soci e consumatori di qualità”.







  © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani