Lavoro, Conte: blocco licenziamenti fino a marzo, cassa Covid gratis per le imprese

Venerdì 30 Ottobre 2020

(Teleborsa) - Sì alla richiesta dei sindacati che chiedevano una proroga al blocco dei licenziamenti fino a marzo 2021 e sì alla richiesta di Confindustria di non prevedere aggravi per le imprese che ricorrono alla cassa Covid. Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha accolto le proposte di lavoratori e industriali sulle misure per salvaguardare i livelli di occupazione durante l'emergenza sanitaria.

L'annuncio del presidente Conte è arrivato durante la riunione in videoconferenza con i leader di Cgil, Cisl e Uil, Maurizio Landini, Annamaria Furlan e Pierpaolo Bombardieri. "Stiamo vivendo una situazione complessa, con tanta preoccupazione e sofferenza. Per questo il governo ritiene di dover fare uno sforzo finanziario ulteriore e dare un messaggio a tutto il mondo lavorativo di certezza e sicurezza". "La cassa Covid – ha precisato – sarà gratuita per i datori di lavoro".

Presenti anche la ministra del Lavoro, Nunzia Catalfo, il ministro dell'Economia, Roberto Gualtieri, e quello dello Sviluppo economico, Stefano Patuanelli che avevano incontrato ieri i rappresentanti di Confindustria.

"Affrontiamo la sfida della pandemia ma cercheremo di preservare i livelli occupazionali", ha aggiunto Conte.

© RIPRODUZIONE RISERVATA