Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Inflazione, quanto peserà sugli affitti?

Inflazione, quanto peserà sugli affitti?
1 Minuto di Lettura
Mercoledì 10 Agosto 2022, 12:45
(Teleborsa) - Gli inquilini che hanno la revisione annuale del loro contratto di locazione a luglio vedranno il loro canone mensile aumentare di circa 47 euro al mese e 564 euro annui, a causa dell'impennata dell'inflazione. E' quanto rileva un calcolo prodotto dall'ufficio studi di di Idealista.

Ciò è dovuto, spiega idealista, all'aumento record dell'indice Foi, del 7,9% su base annua, secondo l'ultimo aggiornamento Istat, che mostra una crescita record dei prezzi rispetto a luglio 2021.

Secondo le stime, se il prezzo medio per l'affitto di un appartamento con 3 stanze (trilocale) era di 600 euro/mese in Italia, dopo l'adeguamento Istat annuale il canone salirebbe a 647 euro mensili, pari a 564 euro in più per le famiglie su base annuale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA