CDP lancia con successo nuovo Social Bond: domanda cinque volte l'offerta

CDP lancia con successo nuovo Social Bond: domanda cinque volte l'offerta
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 23 Giugno 2021, 21:45

(Teleborsa) - Cassa Depositi e Prestiti (CDP) ha collocato con successo un nuovo Social Bond, finalizzato principalmente a sostenere le imprese del Sud Italia, favorirne la crescita e sostenere la coesione sociale ed i livelli occupazionali.

L'emissione a tasso fisso, non subordinata, non assistita da garanzie, scadenza 8 anni, cedola annua lorda pari a 0,75%, destinata ad investitori istituzionali, è stata collocata sul mercato per un ammontare di 500 milioni di euro. Il nuovo Social Bond 2021, emesso ai sensi del Debt Issuance Programme (DIP) di CDP da 15 miliardi di euro, ha riscosso un certo interesse, alimentando una domanda pari a circa 2,5 miliardi di euro, da oltre 90 investitori, di cui circa 60 esteri.

Con questa operazione, CDP si conferma leader nella finanza sostenibile e primo emittente italiano nelle obbligazioni social, consolidando la sua posizione nel mercato europeo. L'emissione è in linea con gli impegni di CDP per gli Obiettivi di sviluppo sostenibile promossi dalle Nazioni Unite (SDGs 8 e 9).

"L'emissione di questo Social Bond riflette il crescente impegno di CDP sul fronte della finanza sostenibile, così come l'attenzione al mantenimento dei livelli occupazionali e alla coesione sociale", afferma l'Amministratore Delegato di CDP, Dario Scannapieco, sottolineando che "la significativa domanda registrata da parte degli investitori istituzionali rappresenta una conferma della fiducia da parte del mercato nei confronti di Cassa e anche un importante segnale nei confronti dell'Italia".

Il rating a medio-lungo termine dei titoli, per i quali è stata fatta domanda di ammissione alle negoziazioni presso la Borsa del Lussemburgo, sarà pari a BBB (stabile) per S&P, BBB- (stabile per Fitch e BBB+ (negativo) per Scope.

BNP Paribas, Citi, Credit Suisse, Goldman Sachs International, IMI-Intesa Sanpaolo, MPS Capital Services e UniCredit hanno agito da Joint Lead Managers e Joint Bookrunners dell'operazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA