SPREAD

Borse europee chiudono positive

Lunedì 28 Ottobre 2019
Le Borse europee migliorano con la decisione dei 27 Paesi Ue di accettare la richiesta del Regno Unito per un rinvio della Brexit al 31 gennaio. Sullo sfondo resta l'attesa per le trattative tra Usa e Cina sul commercio internazionale mentre è in arrivo la stagione delle trimestrali.

Prosegue poco mosso l'euro sul dollaro a 1,1095 a Londra. Piatto l'indice d'area stoxx 600 (+0,02%). In rialzo Francoforte (+0,4%) e Parigi (+0,1%), piatte Londra (-0,06%), Milano (+0,05%) e Madrid (+0,01%).
A Piazza Affari proseguano deboli le banche con Banco Bpm (-1,4%), Ubi (-1,2%), Mps (-0,6%) e Intesa (-0,5%). In rosso anche Unicredit (-0,4%), nel giorno in cui è stata diffusa la notizia di un accesso abusivo ai dati.

In calo Eni (-0,4%) mentre sono in controtendenza Tenaris (+1,4%) e Saipem (+0,6%). Bene il comparto dell'auto con Pirelli (+2,6%), Fca (+1,2%), Ferrari (+1%) e Cnh (+0,3%). Ultimo aggiornamento: 18:59 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

L’asse Ficcardi–Cacciatore, la coppia che punta l’indice

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma