Amazon annuncia 3.000 assunzioni in Italia entro fine anno

Amazon annuncia 3.000 assunzioni in Italia entro fine anno
2 Minuti di Lettura
Lunedì 7 Giugno 2021, 11:00

(Teleborsa) - Amazon annuncia che creerà 3.000 nuovi posti di lavoro a tempo indeterminato in Italia entro la fine dell'anno - dalla logistica al machine learning - portando la forza lavoro complessiva dell'azienda a oltre 12.500 dipendenti, dai 9.500 di fine 2020, in più di 50 sedi in tutta Italia.

"La crescita del digitale è una opportunità di ripartenza per il Paese e noi vogliamo dare il nostro contributo", dichiara Mariangela Marseglia, Country Manager di Amazon.it. "Negli ultimi dieci anni, Amazon è diventata uno dei più importanti creatori di posti di lavoro in Italia", sottolinea Stefano Perego, VP EU Customer Fulfillment Amazon.

Amazon promette anche retribuzioni competitive, oltre a benefit e opportunità di crescita professionale, con uno stipendio d'ingresso mensile di 1.550 euro lordi nel magazzino, "tra i più alti del settore" - sottolinea l'azienda - ed opportunità di carriera e di aggiornamento professionale, inclusi programmi innovativi come Career Choice, che anticipa il 95% del costo delle rette e dei libri di testo per i corsi professionali scelti dai dipendenti (fino a 8mila euro in 4 anni) ed offre programmi di congedo parentale all'avanguardia nel settore.

Il "Piano Italia" di Amazon, che ha l'obiettivo di creare opportunità di crescita per l'economia italiana, accelera nel 2021 con un investimento di oltre 350 milioni di euro in tre nuovi centri in Lombardia, Emilia-Romagna e Piemonte, che apriranno in autunno. Quest'anno Amazon aprirà due centri di distribuzione a Novara e Cividate al Piano (BG), un centro di smistamento a Spilamberto (MO), oltre a 11 depositi di smistamento in Piemonte, Trentino-AltoAdige, Veneto, Friuli-Venezia Giulia, Umbria e Marche. Amazon ha recentemente presentato anche l'European Innovation Lab a Vercelli, progettato per sviluppare e implementare nuove tecnologie per accrescere ulteriormente la sicurezza dei propri dipendenti e migliorarne costantemente l'esperienza lavorativa.

Nel 2021, la big delle vendite online ha ottenuto la certificazione Top Employer Italia, che certifica la qualità dell'ambiente di lavoro e delle politiche di risorse umane rivolte ai dipendenti Amazon in Italia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA