Ascoli Piceno, insegue la sua ex in auto: fermato. Aveva cappuccio in testa e un coltello sul sedile

Sabato 26 Dicembre 2020

Quando l'hanno bloccato mentre inseguiva la sua ex in macchina aveva un cappuccio in testa e un coltello sul sedile. Per mesi aveva perseguitato la ex compagna arrivando a tagliarle le gomme dell'auto. L'uomo, un 32enne di Ascoli Piceno, l'avrebbe fatta franca se la donna, finalmente decisa a denunciare gli insulti e le minacce, non avesse creato un contatto diretto con i carabinieri intervenuti anche quando lo stalker l'ha attesa all'uscita dal posto di lavoro, inseguendola con la propria auto e cercando di bloccarla in ogni modo.

La 38enne ha chiamato immediatamente i militari che, corsi sul posto, hanno bloccato il 32enne. In forte stato di agitazione, l'uomo aveva un cappuccio in testa e un coltello affilato sul sedile lato passeggero. Arrestato in flagranza di reato per atti persecutori, è ora a disposizione della magistratura ascolana.

Uccide i figli a Padova, la corsa disperata verso la porta: Pietro e Francesca hanno tentato di scappare dal padre

Ultimo aggiornamento: 11:51 © RIPRODUZIONE RISERVATA