Morto l'imprenditore Benito Monaco, pioniere del mobile nel Teramano

Morto l'imprenditore Benito Monaco, pioniere del mobile nel Teramano
di Tito Di Persio
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 12 Gennaio 2022, 21:38 - Ultimo aggiornamento: 21:39

Lo storico imprenditore dell'arredamento Mosciano Sant’Angelo Benito Monaco è morto in ospedale a Teramo poche ore dopo che si era sentito male nel negozio dove ancora andava nonostante i uoi 85 anni. A dare la notizia con un post su Facebook, il nipote Lucio Monaco: «Ci ha lasciato il carissimo e amato zio Benito». Sotto decine di messaggi di cordoglio ai familiari.  Nel 2009 aveva festeggiato il 50esimo anno di attività, dando onore a sacrifici e passione. La storia della famiglia Monaco ebbe inizio con il primo dei fratelli, Luciano Monaco, scomparso il 28 aprile del 1989. Fu lui che, primo fra tutti sollecitò i fratelli Galliano e Bruno ad avviare un’attività in proprio, quella della produzione di camere da letto, in un paese che già si mostrava pronto ad avere fortuna in questo settore. Insieme ai due fratelli, mosse i primi passi nell'imprenditoria, occupandosi prevalentemente della vendita, dei rapporti con la clientela, mostrando grande savoir faire.

 

Benito lascia la moglie Concettina, i figli Simonetta, Marco e Ladislao e il fratello Bruno. I funerali si svolgono giovedì 13 gennaio alle ore 14,30 nella Chiesa Madre di Mosciano.

© RIPRODUZIONE RISERVATA