Gran Prix Italia: a Ovindoli vince la poliziotta Insam

Il podio delle vincitrici
di Paolo Sinibaldi
2 Minuti di Lettura
Sabato 19 Febbraio 2022, 17:14

Tutto molto bello a Ovindoli per il Gran Prix Italia di slalom femminile.

Splendido sole e battitura pista perfetta, la neve "giusta" per poter gareggiare ai massimi livelli, l'organizzazione dello Sci club Tre nevi di Ovindoli e l'ospitalità dell'impianto sciistico Monte Magnola sempre al top.

Insomma, le atlete e i loro accompagnatori, provenienti da tutta Italia e anche dalla Francia, sono rimasti senz'altro ben impressionati dall'Abruzzo.

Una bella cartolina, che ha anche un nome e un cognome, quello della vincitrice: Vivien Insam.

Atleta "esperta" di Selva di Val Gardena, con i suoi 25 anni, la portabandiera del gruppo sportivo della Polizia è stata anche campionessa italiana di slalom speciale nel 2018.

Sulla pista di Montefreddo, ha avuto la meglio sulla francese Chiara Pogneaux (1'30"55 contro 1'30"62") e su Francesca Fanti (1'31"09").

Presente anche la squadra del comitato regionale abruzzese, guidata dal coach Alessandro Federici.

Scorrendo la classifica, troviamo la quasi diciottenne Giulia Valleriani ventunesima in 1'33"95".

Giulia Di Francesco, classe 1999, ventiquattresima in 1'34"09".

Federica Pistilli, classe 2004, ventinovesima in 1'36"94.

Giulia Leoni, classe 2002, trentasettesima in 1'38"45".

Beatrice Aiuti, classe 2001, trentanovesima in 1'39"10.

Ilaria Di Sabatino, classe 2005, quarantaduesima in 1'41"05".

Soddisfazione è stata espressa anche dal presidente del comitato regionale abruzzese Fisi Cab, Angelo Ciminelli che, lo ricordiamo, è anche sindaco di Ovindoli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA