Rosi, il necrologio della figlia Carolina sul Messaggero: «Non fiori ma solidarietà per gli immigrati»

Domenica 11 Gennaio 2015
5

«Non fiori ma solidarietà per gli immigrati». Carolina, la figlia del regista Francesco Rosi, uno dei grandi maestri del cinema italiano scomparso sabato all'età di 92 anni, lo scrive nel suo necrologio pubblicato oggi sul Messaggero.

«Ieri 10 gennaio a Roma nella sua casa - si legge nel necrologio - si è spento alla età di 92 anni il regista Frabncesco Rosi. Ne dà il triste annuncio la figlia Carolina. Lo si potrà salutare alla Casa del Cinema di Roma in largo Mastroianni 1, lunedì 12, dalle ore 9 alle ore 18. Non fiori ma solidarietà per gli immigrati», si conclude il messaggio della figlia di Rosi.

Ultimo aggiornamento: 12 Gennaio, 18:02

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Viaggiare e lavorare, vita da nomade digitale

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma