Bersani: Renzi governa con i miei voti. La replica: non ci faremo uccidere dalle polemiche

Pierluigi Bersani
Nuovo capitolo nello scontro tra la sinistra dem e Matteo Renzi. Bersani ricorda polemicamente al premier di governare con i suoi voti e da quartier generale Pd arriva la replica: «Non ci faremo uccidere dalle polemiche»

«Sì, lo ammetto, mi sono arrabbiato molto, se mi toccano l'Ulivo... Se al corso di formazione politica vai a dire che la sinistra ha distrutto l'Ulivo, che abbiamo aiutato Berlusconi... Ricordo che il centrosinistra ha battuto tre volte Silvio Berlusconi e che, pochi o tanti voti che io abbia preso, Renzi sta comodamente governando con i voti che ho preso io. Non io Bersani, io centrosinistra». Lo dice Pier Luigi Bersani, al suo arrivo all'ultima giornata della kermesse di Sinistra riformista, dopo il botta e risposta di ieri con il presidente del Consiglio.

«Una nuova generazione sta provando a cambiare l'Italia e l'Europa. Non inseguiremo le polemiche di chi vorrebbe riportarci al tempo delle divisioni interne che hanno ucciso a morte i governi passati del centrosinistra», replicano i vicesegretari Pd Lorenzo Guerini e Debora Serracchiani. «Quella parte della minoranza che polemizza sa dove trovarci, a lavorare in Parlamento, nelle città, in Europa, tra la gente per cambiare questo Paese, come stiamo facendo, insieme», affermano in una nota.

«Noi, noi tutti, come Partito Democratico siamo impegnati quotidianamente a cambiare l'Italia e a portare in Europa, in una Europa dove la sinistra stenta, la nostra novità come un valore aggiunto riconosciuto da tutti i nostri partner», sottolineano i vicesegretari del Pd Lorenzo Guerini e Debora Serracchiani, in una nota congiunta. «L'azione di governo di cui noi siamo l'asse portante ha portato a risultati importanti, dal jobs act alla abolizione delle dimissioni in bianco, dalle riforme istituzionali a una legge elettorale che dà stabilità, dalla trasformazione della pubblica amministrazione alla buona scuola. Tutti ne siamo orgogliosi e convinti», affermano.

«Dopo tre anni di recessione il pil è tornato a crescere. Le tasse scendono, mentre aumenta il numero di quelli che trovano un lavoro a tempo indeterminato. Una nuova generazione sta provando a cambiare l'Italia e l'Europa. Non inseguiremo le polemiche ma continueremo a inseguire l'orizzonte di una politica aperta, trasparente, efficace, lungimirante», concludono.
Domenica 13 Marzo 2016 - Ultimo aggiornamento: 14-03-2016 20:48

© RIPRODUZIONE RISERVATA
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 18 commenti presenti
2016-03-14 18:57:07
Bersani e' veramente patetico. Ed e' assurdo che sia lui criticare Renzi perche' a suo avviso non fa una politica di sinistra: per caso non era segretario del PD, il partito di governo con premier Monti, quando e' stata varata la legge Fornero? Vabbe' che ha avuto problemi di salute, pero' pensavo si fosse ripreso ............
2016-03-14 18:02:38
Nel centrosinistra ci si riesce benissimo afarci male pure se abbiamo vinto e si governa, detto questo, la verità cara SERRACCHIANI e carissimo RENZI è che è vero e verissimo che attualmente presiedi un consiglio dei ministri con onorevolui e senatori eletti al tempòo di BERSANI, anche perchè dallora AD OGGI NON VI SONO STATE ELEZIONI PòOLITICHE , ma RENZI governa perchè vogliamo eesere elenganti o ingnoranti ??? sae non ricordo male """ENRICO STAI SERENO""""" dopo poco tempo ENRICO LETTA dette le dimissioni da PRESIDENTE DEL CONSIGLIO e poi si insediò IL NOSTRO AMATISSIMO PRESIDENTE RENZI???? A MATTEO MA PERPIACERE UN PO' DI SERIETA' anche perchè ormai viaggia sul web e tu ami tanto ,per cui le castronerie evitiamole grazie.Francesco
2016-03-14 17:29:30
Bravi D.Monti, ringo49 e cyberspazio avete centrato il problema; inoltre a proposito delle critiche strumentali di quelli che fanno gran rumore per i voti di Verdini, vorrei ricordare che pochi anni fa con Bersani segretario il PD aveva espresso il governo Letta dove c'erano una dozzina di esponenti PDL tra ministri e sottosegretari!? altre che Verdini! Quanto all'esperto di Francoforte vorrei dire che è veramente difficile governare bene in questa perdurante crisi (ha visto come stanno i rampaniti Cina e Brasile?). Certamente a fronte degli sfracelli di Monti e del completo IMMOBILISMO del duo Letta/Bersani, Renzi ci sta provando e neanche tanto male viste le premesse!
2016-03-14 15:19:55
Renzi e' la tracotanza, bersani la piattezza assoluta. Che squallore ! Tra Renzi e bersani non si sa quale dei distruttori del PD sia il piu' patetico.
2016-03-14 14:44:56
questo si potrebbe chiamare il governo della vera strafottenza, ha i giorni contati.
QUICKMAP