Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Presidio Cgil, Cisl e Uil a Milano, i familiari delle vittime nelle Rsa: “Siamo stati abbandonati”

Video
EMBED
(Agenzia Vista) Milano, 16 giugno 2020 Presidio Cgil, Cisl e Uil a Milano, i familiari delle vittime nelle Rsa: “Siamo stati abbandonati” Cgil, Cisl e Uil hanno indetto tre giorni di mobilitazione regionale in cui sono stati organizzati altrettanti presidi sotto Palazzo Lombardia a Milano per “un nuovo patto per la salute”. Nel corso del primo, dal titolo “Le Rsa non sono ospedali. Testimoni di una strage: 6000 vittime tra gli anziani", hanno preso la parola anche i familiari delle vittime che hanno perso la vita nel coso dell’emergenza nelle strutture di cura per anziani, presenti anche alcuni operatori delle Rsa stesse. Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev