Cane robot capace di caricare la lavastoviglie in vendita dal 2019: si chiama SpotMini Video

Martedì 15 Maggio 2018
Sembra a dir poco fantascientifico, perché è più facile andare sulla luna rispetto a tenere in ordine la cucina, ma dopo il robot Atlas, in grado di correre ed evitare gli ostacoli con un salto, l'azienda Boston Dynamics presenta anche la nuova versione del suo cane robot che sa caricare la lavastoviglie (presumibilmente senza leccare i piatti come fanno i Fido "normali") e spostarsi in modo autonomo. L'azienda annuncia che sarà in vendita nel 2019. Si chiama SpotMini ed è programmato per aiutare nelle faccende domestiche, ma potrebbe essere impiegato anche nelle pattuglie di sicurezza.





L'azienda ha presentato il cane robot all'evento di robotica TechCrunch Berkeley, in California, dove il fondatore, Marc Raibert, ha annunciato che SpotMini «è attualmente in pre-produzione» e che la società intende lanciarlo sul mercato a partire dal prossimo anno. Tuttavia, il costo non è ancora stato rivelato. Attualmente sono stati costruiti 10 prototipi e l'azienda prevede di costruirne altri 100. La prima versione di SpotMini camminava, rotolava e sapeva caricare la lavastoviglie, ma il robot doveva essere programmato.

L'anno scorso è stato rinnovato e ora può spostarsi da solo, utilizzando la navigazione autonoma. Come si vede nei video pubblicati dall'azienda, il robot quadrupede sale su e giù per le scale, apre le porte e sa orientarsi benissimo in un ambiente. Grazie alle telecamere di bordo, il robot crea una mappa dello spazio in cui si trova e si orienta confrontando ciò che vede con i dati nella sua mappa memorizzata. Il cane robot inizia quindi a esplorare lo spazio, usando quelle stesse telecamere per evitare qualsiasi ostacolo, e trova facilmente la sua strada attraverso stretti corridoi e spazi aperti.
Ultimo aggiornamento: 20 Maggio, 23:18 © RIPRODUZIONE RISERVATA