Formula 1, Hamilton: «Non sogno un'altra scuderia, nè voglio andarmene dalla Mercedes»

Lunedì 20 Aprile 2020

«Non sogno un'altra scuderia», così Lewis Hamilton ha negato di voler congedarsi dalla Mercedes a fine 2020. Il pilota britannico è uno dei top-driver in scadenza di contratto quest'anno, ma nonostante il rinnovo con la scuderia campione del mondo tardi ad arrivare, l'interessato assicura di voler restare. «Non sogno un'altra scuderia. Sono già in un team da sogno - ha fatto sapere Hamilton, tramite il suo profilo Instagram - Non c'è nulla che non vada, e non sto cercando di andarmene. Sono con le persone che mi hanno aiutato dal primo giorno». Una dichiarazione di fedeltà accompagnata da un giudizio lusinghiero riservato alla Mercedes: «È la migliore scuderia». La dichiarazione di Hamilton segue di qualche giorno rumors del paddock di F1 secondo cui i sogni del campione del mondo, di trasferirsi a Maranello, sarebbero stati frustrati da Sebastian Vettel, ormai vicinissimo al rinnovo con la Ferrari.

Ultimo aggiornamento: 17:59 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani