ROMA

Show cooking e integrazione oggi al via “Local & Global”

Domenica 27 Maggio 2018
«Il cibo è uno strumento potente. Non solo racconta l’anima profonda di un territorio e di una cultura, ma si presta anche a costruire dialogo e tolleranza tra popoli diversi. Per questo bisogna cominciare presto coi futuri cittadini del mondo, i bambini. Insomma lo spirito è quello di costruire porte, non muri, come diceva Papa Francesco», spiega con entusiasmo Catia Sulpizi, presidente di Alimentando, l’associazione no profit che sostiene il progetto ABC e che, col titolo Local & Global, farà vivere oggi la seconda edizione di una grande manifestazione che ha per centro l’integrazione culturale attraverso il cibo. Il programma è molto denso: una domenica all’aria aperta con spettacoli, laboratori, degustazioni, banchi contadini, tutto nella cornice della Riserva Naturale Malafede Trigoria (partecipare è del tutto gratuito, basta aderire con una e-mail a: prenotazioni@abcdiroma.it). «Grazie alla disponibilità dell’Ente Parco Regionale Roma Natura - continua Catia - abbiamo avuto l’opportunità di sottoscrivere un protocollo d’intesa, coinvolgendo anche un importante partner scientifico universitario: il Campus Bio-Medico». Per i bambini laboratori di gioco sull’acqua, sul pomodoro, sulle trasformazioni della frutta (aceto, succhi, marmellate), mentre per i più grandi insieme a banchi contadini per la degustazione dell’olio, si svolgeranno show cooking curati dagli chef Gabriele Tirabassi del Sanlorenzo e Stefano Marzetti del Mirabelle. Saperi e sapori del Brasile, rappresentato dal console Afonso Carbonar. Chef brasiliani e italiani, interpreteranno ricette popolari, a partire dalla celebre ‘feijoada’, mentre il pubblico sarà coinvolto in spettacoli di danza, di capoeira. © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani