C'è la Lollo a cinema, red carper da star

Giovedì 11 Ottobre 2018 di Andrea Nebuloso

Grande festa ieri sera per la riapertura del Quirinetta, la storica sala teatrale e cinematografica nel cuore della Capitale che torna a vivere una nuova stagione di cinema e di teatro di qualità grazie all’impegno del Sun Film Group. Ad inaugurare il ritorno del grande schermo nel Centro di Roma, l’antemprima de “Il banchiere anarchico” di Giulio Base. Accolta dall’amministratore delegato di Sun Film Group, Patrizia Fersurella e da Tiziana Rocca, organizzatrice della serata e produttrice del film, una regine del cinema italiano e non solo, Gina Lollobrigida fasciata da un luminoso abito argentato al quale è spettato l'onore di tagliare il tradizionale nastro inaugurale.
 

 

Si soffermano ad ammirare la maestosità del luogo tornato agli antichi splendori anche gli attori Rocco Papaleo - in compagnia della showgirl Elena Coniglio - e Laura Lattuada, il cantautore Sergio Cammariere che ha curato la colonna sonora del film. In rappresentanza del Governo arriva il Ministro per gli Affari europei Paolo Savona accompagnato dalla consorte. Anna Kanakis quasi si commuove rivedendo l'insegna luminosa che torna ad illuminare la via a due passi da Fontana di Trevi, mentre la bravissima Elisabetta Pellini sorseggia un drink in attesa dell'inizio del film. 

Ultimo aggiornamento: 10:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Se il pupo gioca a pallone il Natale costa 200 euro

di Mimmo Ferretti