Roma, come in una favola: il principe e i bimbi di Peter Pan

Lunedì 11 Febbraio 2019
«Come si fa a diventare un Principe?» Gli ha chiesto Lorenzo, sette anni. E Emanuele Filiberto di Savoia ha risposto «Tu sei già in Principe dentro». Grande il successo per una visita speciale a La Grande Casa della Associazione Peter Pan. Il Principe è arrivato nel primo pomeriggio di ieri nel complesso poco distante dal Bambino Gesù dove i bambini affetti da neoplasie, i loro genitori, qualche volta anche i nonni, hanno a disposizione trentadue alloggi che accolgono fino a 120 ospiti. Il soggiorno è gratuito.

Una delle stanze già da due anni è stata adottata generosamente dal discendente dei Savoia che si è detto entusiasta dell'iniziativa. Emanuele Filiberto, che era per la prima volta alla Grande Casa, si è intrattenuto con piccoli, papà e mamme. Una decina le famiglie presenti. A ricevere l'aristocratico ospite sono stati Maria Teresa Barracano Fasanelli Presidente Onorario di Peter Pan, il Presidente dell'Associazione Renato Fanelli, e Giovanna Leo che è tra i fondatori. In mattinata Emanuele Filiberto ha partecipato alle celebrazioni per il 141esimo anniversario della nascita dell'Istituto Nazionale per la Guardia d'Onore alle Reali Tombe al Pantheon.
  © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

«Eeeee Macarena!»: la foto che mostra quanto è complicato vivere a Roma

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma